Conseguenze di farmaci, solo per i consumatori?

Si tratta di un problema che dipende dalla classe sociale?

Si tratta di una malattia che attacca tutte le classi sociali e tutti i tipi di persone e famiglie. Ho visto bambini di "buona nascita" cresciuto tra i principi, i valori e la morale, come gli altri sono da famiglie disgregate. Coloro che hanno il denaro e lapidi quelli che non farlo a tutti i costi a consumare.

Le teorie dire 7-9% della popolazione, ha la propensione a diventare dipendenti. Altri dicono che il contatto regolare con sostanze che induce il cervello a diventare dipendente, che rende nessuno è esente da rischi.

percorsi indipendenti da cui questa malattia si sviluppa, l'evoluzione è di solito molto simile in quasi tutti i casi.

Quando è di solito il primo contatto con la droga?

Il primo contatto con la droga è di solito circa 14 a 16 anni. Si comincia con l'alcol e tabacco da fiuto, per continuare con le articolazioni (cannabis), a cui seguì "un po 'l'estasi, la velocità e l'altro ... per vivere".

Circa 20 anni la cocaina entra in scena. Alcuni, per mancanza di denaro per consumare, essi finiscono per rubare le loro famiglie, entrando prostituzione o di diventare piccoli "cammelli" inizialmente trafficate in cambio le proprie dosi e quando scoprono il denaro facile dalle vendite dei suoi "colleghi" sono Si apre l'universo (che porterà all'autodistruzione)

Coloro le cui case e flussi di denaro che gestiscono grandi somme in età precoce, hanno più facile passare inosservato per un lungo periodo.

Le conseguenze di farmaci si notano fin dal primo giorno?

A seconda della fragilità neuronale di ogni individuo è probabile che durante i primi anni di malattia famiglie solo notare una mancanza di interesse dei loro figli nello studio e di carattere cambiamenti che sono facili da confondere con i comportamenti secondari di un'adolescenza "difficile" o con problemi legati all'ambiente.

Il più forte passano la loro scuola e l'università, senza le loro famiglie la quantità di bomba a tempo che hanno nelle loro mani tana.

Quello che era iniziato come un gioco e una piacevole esperienza, si trasforma da un periodo in cui il più grande incubo della loro vita. Consumato con l'illusione di sentirsi bene e sono con la realtà che le sensazioni piacevoli stanno diventando sempre più piccoli e in ansia il ritorno, aggressività, difficoltà nel controllo degli impulsi, disfunzioni sessuali, paranoia, allucinazioni sono stabiliti ... follia. Queste sono alcune delle terribili conseguenze della droga.

Altre conseguenze di farmaci, malattia famiglie

La menzogna, combattimenti, rapine, incidenti, notti insonni senza sapere dove trovarli, diventano il nostro pane quotidiano minando la salute delle famiglie. Dopo molti anni vari tentativi, emotivamente distrutto famiglie e concludere che non posso fare. La sofferenza del tossicodipendente e le loro famiglie, a causa di farmaci è enorme,

"Io uso quando voglio"

La maggior parte dei tossicodipendenti credono che il consumo di controllo e sono in grado di fermare quando si decidano in tal senso e la verità è che si è soliti farlo da piccoli stagioni. Questi "arresti" spesso coincidono con i nuovi cambiamenti nella loro vita. L'emergere di un nuovo partner, la nascita di un figlio, cambiamento di indirizzo ...

Queste nuove circostanze si comportano come "droga sostitutiva" e quando la novità, i loro corpi cominciano a chiedere di nuovo sostanze. Almeno pensano che sono tornati per avviare i consumi e il ciclo si ripete. Il consumo, senso di colpa, rimpianto, uscire tentativo ... consumi. Non è divertente. Mangiano perché non possono fermarsi. E 'stato il consumo sociale di farlo di nascosto e solo.

Come influisce il consumo cronico?

L'uso cronico di sostanze psicoattive crea alterazioni nella neurotrasmettitori e connessioni cerebrali che possono portare alla perdita di memoria e l'apatia, come nel caso della cannabis, che nel peggiore dei casi innesca una psicosi.

Cocaina, ketamina, funghi allucinogeni e droghe di sintesi vanno a sviluppare sintomi che sono difficili da distinguere da altre malattie mentali. L'uso simultaneo di psicofarmaci e droghe solo estremità esacerbare le tabelle esistenti, in quanto vengono aggiunti gli effetti tossici.

Come si può uscire dalla droga?

In pratica, solo coloro che sono i consumatori sociali, che non sono state stabilite la tossicodipendenza come una malattia, sono in grado di smettere di bere senza un adeguato trattamento.

Lasciare la droga è molto più a smettere di usare. Dobbiamo partire dal presupposto che questo è un grave, cronica, che può essere fatale e richiede di essere trattato come tale.

specialista di supporto medico e psicologico, la terapia di gruppo e un cambiamento di abitudini e di vita piena da parte del paziente è necessario. In aggiunta a tutto questo si deve tener presente che il recupero di alcune conseguenze di farmaci, come funzione del cervello richiede molto tempo (2 a 5 anni)

Gli attuali trattamenti offrono risultati migliori per i tossicodipendenti sono quelli che sono fatti in regime di entrata iniziale con un successivo monitoraggio intensivo che accompagna il paziente lentamente e gradualmente reinseriti nella società.

Per saperne di più